EL MISTERO DEA VITA

Eà go vista cressare tenarina e deicata: “ma tanto bea” diseva so mama… beata! Pianeto el tenpo passava, tra na caressa e un piantareo, un bacajar e qualche dispetin. Ma robe da gnente, tuto sol normae e quasi de boto m’eà so vista za granda, come xe naturae. Eà vita...

EMANUELA

EMANUELA Improvviso il tenero disperato strillo di un’infante, vuole la mamma vicina in ogni istante. Chiude gli occhi il tesoro, felice succhiando il seno farà il suo primo sogno d’oro.                                Ceronte                    (Agosto...

EL ME AMIGO

EL ME AMIGO Gò un’amigo, un caro amigo de studi e de bagordi, che’l xe anca un fià la me vittima parché ghe mando in anteprima le me ciacole, che qualchedun ciama racontini, parchè el me daga la sò opinion el sò consilio.  No credo gabia inportansa conossare el so...

POARETO!

                                                POARETO !                                                   Ciò, gheto sentio de Nineto el se gà montà el sarveo ….poareto! da coando qualchedun ghe gà dito che uno col so nome scrito, gera amigo de Dante. Ma...
L’ACQUA

L’ACQUA

L’ACQUA Zampilli dalla roccia limpida e frizzante come un allegro cantante. Vieni pure dal cielo acqua benedetta umile e generosa, regali vita alla natura e non chiedi cosa. Bagni il ricco e il perdente e solo quando non scendi si accorge la gente. Allora gli occhi...