NA PREGHIERA

NA PREGHIERA

‘NA PREGHIERA cussì ała bona Santo Dio che te vedi tuto varda che ghe so anca mi, un fià sconto in disparte. No sigo forte pa farme sentire co Ti basta el pensiero. Cussì i me ga insegnà e mi ghe credo, che ze vero. Tante volte te go sercà pa domandare, te me ghe...

LA BUGIA

  LA BUGIA Sembrava una lacrima quel sorriso spento sul suo casto viso. Forse il pensiero ricordava un trascorso passato tra giubilanti trastulli e tristi fati. Rimembrava una tiepida primavera, brillante il sole prometteva un sereno avvenire. …. E oggi, accasciata...
ADDIO

ADDIO

  ADDIO! Vita passata. Dolce e triste, di vittorie magre e sconfitte piene. ADDIO! Lungo il cammino che l’età impone, porti questo derma come straccio a coprire un consunto corpo. Cede la crudele realtà a rammentar il passato insistente. Una vita a cercar l’amore che...
ER PRESEPIO

ER PRESEPIO

ER PRESEPIO Ve ringrazio de core, brava gente, pé  ‘sti presepi che me preparate, ma che li fate a fa? Si poi v’odiate, si de st’amore non capite gnente… Pé st’amore so nato e ce sò morto, da secoli lo spargo dalla croce, ma la parola mia pare ‘na voce sperduta ner...
IL SOLITARIO

IL SOLITARIO

IL SOLITARIO Lo vedevo arrivare da lontano con aria afflitta alla mattina. Lentamente portava avanti un piede e piano piano l’altro. Sembrava triste, non arrabbiato, a qualche sorriso rispondeva scialbo. Era solo, questo si vedeva senza una parola. Pudore o vergogna...